L’ autonomia del bambino e
l’attitudine dell’adulto nella relazione di Cura

Seminario Online su piattaforma Zoom con :

Myrtha Hebe Chokler

SABATO 23 OTTOBRE 2021 dalle ore 13.00 alle 19.00

Che cosa intendiamo per «autonomia del bambino»?

Come e quando si sviluppa questo processo? Quali sono gli aspetti corporei, posturali, psicologici, relazionali che lo caratterizzano?

E quali sono le condizioni «ambientali» che permettono una piena acquisizione dell’autonomia nel bambino?

E ancora: esiste forse anche una «falsa autonomia»? Quando un bambino apparentemente abile e disinibito esprime però nel suo agire delle incertezze tonico-posturali, emozionali e forse anche psicologiche che rivelano una fragilità nella costruzione della sua autonomia?

«Se l’equilibrio fisico è profondamente stabile – dice Myrtha Chokler -, permette un’azione più efficace e precisa. L’efficacia dell’azione, la sua adeguatezza al progetto, inducono nel bambino (e anche nell’adulto) un senso di adeguatezza e di sicurezza che gli permettono di affrontare esperienze ogni volta più complesse. Lo stesso succede con una gestualità più armonica e più leggibile dal contesto, che porta a ricevere risposte più adeguate e influisce quindi direttamente sulla qualità del sistema di segnali e sulla comunicazione con gli altri.»

Il concetto di equilibrio posturale è strettamente connesso, nella visione di Myrtha Chokler, a quello di sicurezza fisica e psicologica del bambino e risulta quindi centrale nella conquista dell’autonomia. Si tratta di un processo che si sviluppa in una dialettica costante con l’ambiente che lo circonda e con i «segnali» che egli ne riceve: qual è quindi il ruolo dell’adulto in questo grande e complesso viaggio che conduce il bambino verso l’acquisizione della sicurezza e dell’autonomia? Che cosa intendiamo con il termine «attitudine» riferito alle cure parentali e allo/a specialista dell’educazione e dell’aiuto al bambino?

In questo seminario la prof.ssa Myrtha Chokler, ci condurrà verso la ricerca di risposte a queste importanti domande, sulla scorta di una riflessione che nasce dall’approfondimento di autori come H. Wallon, J. De Ajuriaguerra, Emmi Pikler, Bernard Aucouturier e molti altri pensatori che hanno avuto un ruolo centrale nella comprensione dello sviluppo del bambino e nella definizione del concetto di psicomotricità.

Chokler

MYRTHA HEBE CHOKLER

Laureata in Psicologia all’Università di Parigi VI e in Fonoaudiologia all’Università UMSA di Buenos Aires. Docente Emerita all’Università di Cuyo e Docente Onoraria all’Università di Cordoba (Argentina); Direttrice del Corso di Specializzazione Universitario in Sviluppo infantile precoce presso l’Università di Cuyo (Argentina), Fondatrice e Presidente Onoraria dell’Associazione Argentina di Psicomotricità, ex-vice presidente dell’Associazione Internazionale Pikler-Loczy, ha collaborato come formatrice presso l’UNICEF ed è docente in

Scuole di Psicomotricità di diversi paesi. Autrice di numerose pubblicazioni, tra le quali “Los Organizadores del Desarollo Psicomotor” e “Acerca de la pratica Psicomotriz de Bernard Aucouturier.

PERIODO DI SVOLGIMENTO E DURATA

Il Seminario online tramite piattforma ZOOM, si svolgerà 

Sabato 23 Ottobre 2021

Dalle ore  13.00 alle ore 19.00

SEDE DI SVOLGIMENTO

ONLINE : Piattaforma ZOOM 

COSTI

Costi per non soci : € 60 + 22% IVA =  € 73,20

Tariffa agevolata per I SOCI*: € 40

* soci in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno 2021 che potrà essere versata contestualmente all’iscrizione ai seminari e il cui costo è di 15€.

Chi vuole associarsi deve compilare ed inviare via mail anche la Domanda di Iscrizione all’Associazione e pagare la quota di 15€ in aggiunta alla tariffa agevolata del/i seminario/i.

Si ricorda che la possibilità di iscrizione come socio è rivolta alle sole persone fisiche. 

 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

E-mail alla Segreteria: amministrazione.globo@gmail.com
o telefonare al numero 327.4695430 (mandare un sms in caso di non risposta per essere richiamati)